Visitare il Castello del Belvedere a Vienna
·

Castello del Belvedere, Vienna: Opere, Biglietti, Orari e Recensione

Stai pensando di visitare il Castello del Belvedere?

Vuoi capire come funziona la visita, e vuoi avere tutte le informazioni necessarie per pianificare la tua?

Sei nel posto giusto.

In questo articolo, scritto dopo aver vissuto nella meravigliosa capitale austriaca, trovi una guida completa alla visita di questo magnifico complesso barocco.

Ecco cosa trovi all’interno della guida:

  • Una panoramica sull’attrazione e la sua storia.
  • Informazioni utili per visitare il Belvedere, come orari, biglietti, e come arrivare.
  • Come funziona la visita e cosa vedere nelle diverse aree del Belvedere e le opere più importanti.

Pronta/o a scoprire questo angolo di paradiso a pochi passi dal centro di Vienna? Sì? Iniziamo!

Prima di iniziare…

ECCO I LINK UTILI PER IL TUO VIAGGIO A VIENNA

  • Vienna Pass: la card che ti permette di accedere GRATIS in quasi tutte le attrazioni della città e di risparmiare un sacco di soldi.

Biglietti per le attrazioni più famose

Migliori visite guidate e free tour in italiano

Dove alloggiare a Vienna

Castello del Belvedere: panoramica e cenni storici

Storia del Castello del Belvedere

Iniziamo con una panoramica su una delle attrazioni più importanti di Vienna.

Il complesso del Belvedere è composto da diversi edifici, tra cui i più importanti sono il Belvedere Superiore e il Belvedere Inferiore. Questi edifici sono collegati dai meravigliosi giardini barocchi che offrono una vista mozzafiato sull’intera tenuta.

La costruzione iniziò nel 1712, per volere del principe e generale Eugenio di Savoia. Dopo la sua morte il Belvedere fu venduto agli Asburgo. In seguito, Maria Teresa, la celebre imperatrice austriaca, lo trasformò in uno dei primi musei pubblici al mondo.

All’interno del Castello troverai preziose collezioni d’arte che spaziano dal Medioevo al Rinascimento, fino a raggiungere l’apice nel Barocco e il Biedermeier.

Ci sono anche opere che rappresentano il Modernismo Viennese e le avanguardie fino agli anni ’70.

Ma il vero gioiello del museo è “Il Bacio” di Gustav Klimt, capolavoro assoluto dell’artista e una delle opere più importanti dell’arte austriaca.

Fatta questa introduzione, vediamo prima tutte le informazioni utili e pratiche per permetterti di visitare il Belvedere, e poi approfondiamo cosa vedere esattamente nei diversi edifici.

Informazioni utili per visitare il Belvedere

Orari e biglietti per il Belvedere, Vienna

Prezzi e biglietti

Quanto costa entrare al Belvedere di Vienna?

Ecco una panoramica sui costi dei biglietti d’ingresso che putroppo sono separati, ma tranquillo perché più avanti ti mostrerò come risparmiare. Vediamo i prezzi:

Belvedere Superiore:

  • Adulti: il biglietto standard costa €16,70 se lo acquisti online, altrimenti in loco lo paghi €19,00.
  • Senior (oltre 65 anni): il costo del biglietto è di €13,40 online, anziché €15,50 in sede.
  • Studenti (sotto i 26 anni): pagano €13,40 online.
  • Ragazzi (sotto i 19 anni): entrano gratis.
  • Vienna City Card: i possessori del Vienna City Card pagano €15,20.

Dove comprare i biglietti? Li trovi online a su questo sito.

Powered by GetYourGuide

Belvedere Inferiore:

  • Adulti: il biglietto standard ha un costo di €14,60 se lo acquisti online, altrimenti in loco lo paghi 17,00€.
  • Senior (oltre 65 anni): il costo del biglietto è di €10,90 online, anziché €12,50 in sede.
  • Studenti (sotto i 26 anni): beneficiano dello stesso sconto dei senior.
  • Ragazzi (sotto i 19 anni): entrano gratis.
  • Vienna City Card: i possessori del Vienna City Card pagano €13,10.

Dove trovi i biglietti? Online su questo sito.

Powered by GetYourGuide

Belvedere 21:

  • Adulti: il biglietto standard costa €9,30 se lo acquisti online, anziché €11,00 sul posto.
  • Senior (oltre 65 anni): il costo del biglietto è di €6,70 online, anziché €8,00 in sede.
  • Studenti (sotto i 26 anni): beneficiano dello stesso sconto dei senior.
  • Ragazzi (sotto i 19 anni): entrano gratis.
  • Vienna City Card: i possessori del Vienna City Card pagano €7,00.

Anche per il Belvedere 21 i biglietti sono disponibili su questo sito.

Consiglio del Guru: la visita più importante è quel del Belvedere Superiore, a seguire il Belvedere Inferiore. Se hai poco tempo ti consiglio di visitare solo il Belvedere Superiore.

Orari di apertura

Adesso ti riporto gli orari di apertura del Belvedere così da organizzare al meglio la tua visita.

Giorni di AperturaOrari di Apertura
Belvedere SuperioreTutti i giorni9:00 – 18:00
Belvedere InferioreTutti i giorni10:00 – 18:00
Belvedere 21Martedì – Domenica.11:00 – 18:00
Giovedì (apertura serale)11:00 – 21:00

Vienna Pass e Belvedere: il modo migliore per risparmiare

Castello del Belvedere e Vienna Pass

Come ti ho anticipato puoi risparmiare sui biglietti del Belvedere. Il modo migliore è quello di prendere il Vienna Pass, da non confondere con la Vienna City Card (che dà solo piccoli sconti).

Di cosa si tratta?

Si tratta di una carta turistica all-inclusive, disponibile in diversi tagli (1, 2, 3 o 6 giorni), che ti offre l’accesso gratuito alla maggior parte delle attrazioni di Vienna.

Ecco i vantaggi principali:

  • accesso gratuito a 90 musei, luoghi di interesse ed attrazioni a Vienna e dintorni, compresa la Hofburg, Schönbrunn, il Museo di Storia Naturale e ovviamente il Belvedere.
  • ingresso Fast-Track per molte delle principali attrazioni di Vienna;
  • utilizzo illimitato dei bus Hop On Hop Off Vienna Sightseeing Tours per tutta la durata della tua carta.

Uno dei vantaggi più significativi del Vienna Pass è l’ingresso gratuito a tutti e tre gli spazi del Belvedere: il Belvedere Superiore, il Belvedere Inferiore e il Belvedere 21.

Dove prendere il Vienna Pass? Lo trovi online su questo sito.

Consigli del Guru: se il tuo intento è di visitare molte attrazioni, il Vienna Pass si è la scelta più intelligente per risparmiare sia tempo che denaro. Inoltre la durata è oraria. Quindi il pass da 1 giorno in realtà dura 24 ore, quello da 2 giorni 48 ore.

Quando non consiglio il Vienna Pass? Se hai intenzione di visitare poche attrazioni (2-3).

Come arrivare al Castello del Belvedere e mappa

Il Castello del Belvedere si trova in Prinz Eugen-Straße 27, nel quartiere di Landstrasse. Si trova in una posizione facilmente raggiungibile con i seguenti mezzi pubblici:

  • Tram: la linea D del tram ti porta direttamente alla stazione “Schloss Belvedere”.
  • Metropolitana: la linea U1 della metropolitana (scendi alla stazione “Südtiroler Platz” e poi prosegui a piedi per circa 10-15 minuti).

Cosa vedere al Castello del Belvedere

Belvedere Superiore e mostra permanente

Belvedere Superiore, Vienna

Come ti ho anticipato la visita più importante è quella del Belvedere Superiore che ospita una mostra permanente che ripercorre la storia dell’arte austriaca.

Ecco le stanze più belle da vedere:

  • La Sala Terrena è splendida con i suoi quattro imponenti atlanti che sorreggono la volta affrescata e riccamente stuccata.
  • La Sala Carlone o Sala Affrescata, battezzata in onore del suo creatore, il maestro frescante Carlo Innocenzo Carlone, ospita un impressionante affresco che raffigura i trionfi di Aurora.
  • Il Gran Scalone originariamente era l’entrata principale e mostra un rilievo in stucco raffigurante il trionfo di Alessandro Magno su Dario.
  • La Cappella del Palazzo, ottogonale, è rimasta sostanzialmente invariata rispetto alla sua condizione originale.

Non hai ancora preso i biglietti? Come ti dicevo li trovi online su questo sito (e costano meno rispetto alla biglietteria!).

Quali sono le opere più importanti del Belvedere?

Ecco alcuni dei capolavori che potrai ammirare:

  1. “Il Bacio” di Gustav Klimt: è il dipinto più famoso dell’artista, ed è la raffigurazione romantica di due amanti in un abbraccio, sospesi in un luogo astratto.
  2. “Judith e la Testa di Oloferne” (anche conosciuta come “Judith I”) di Gustav Klimt: è un’altra opera significativa di Klimt e rappresenta la figura biblica di Giuditta, raffigurata come una donna sicura e orgogliosa.
  3. “Napoleone attraversa le Alpi”: questo imponente dipinto ritrae Napoleone fiero e trionfante mentre attraversa le Alpi, opera che fu commissionata dallo stesso Napoleone a Jacques-Louis David.
  4. “Paesaggio Roccioso” di Caspar David Friedrich: Friedrich è il principale pittore del Romanticismo tedesco, famoso per i suoi paesaggi che ritraggono scene con rovine in un’atmosfera misteriosa.
  5. “La Donna e la Morte” di Egon Schiele: in quest’opera è ritratto un tema caro alla scultura figurativa tedesca, quello dell’amore e della morte.

Belvedere Inferiore e mostre temporanee

Belvedere Inferiore, Vienna

Oltre al Belvedere Superiore, è da visitare (tempo permettendo) anche il Belvedere Inferiore, costruito nel 1716 per Eugenio di Savoia come sua residenza estiva.

Cosa vedere durante la visita? Il palazzo ospita la collezione di arte barocca austriaca, alcune sculture e in genere una o due collezioni temporanee.

Ti segnalo anche alcune stanze da non perdere:

  • La Sala di Marmo, costruita per ricevere gli ospiti, celebra le vittorie del Principe Eugenio con trofei di guerra e rappresentazioni dei suoi prigionieri. Oltre a un bellissimo affresco che mostra Apollo e il Principe Eugenio durante la Battaglia di Petervaradino contro i turchi nel 1716.
  • Il Gabinetto d’Oro: questa sala venne allestita da Maria Teresa con porcellane e decorazioni provenienti dal palazzo cittadino del Principe Eugenio.

Non hai ancora preso i biglietti? Come ti dicevo li trovi online su questo sito (e costano meno rispetto alla biglietteria!).

Belvedere 21

Il Belvedere 21 è il luogo dedicato all’arte contemporanea austriaca ed internazionale. A me personalmente non è piaciuto molto, tuttavia se hai un grande interesse per l’arte contemporanea potrebbe fare al caso tuo.

Le mostre temporanee cambiamento continuamente, ecco cosa ho trovato io durante la mia ultima visita:

  • Renate Bertlmann – Fragile Obsessions: è una delle protagoniste dell’avanguardia femminista austriaca, le cui opere spaziano dalla fotografia concettuale ai collage, sculture in lattice e Plexiglas, e ancora, performance e grandi installazioni.
  • Robert Gabris – This Space Is Too Small For Our Bodies: è il vincitore del Belvedere Art Award, la cui arte si concentra sull’esplorazione del corpo, sia nelle sue forme concrete che astratte.

I giardini del Belvedere

Giardini del Belvedere, Vienna

Ti consiglio anche di dedicare un po’ di tempo ai Giardini del Belvedere, che tra l’altro sono visitabili gratuitamente:

  • Giardini del Palazzo: questi giardini barocchi sono tra i più belli al mondo, collocati tra il Belvedere Superiore e Inferiore e si estendono su tre grandi terrazze.
  • Giardino Riflesso: sul lato sud del Belvedere Superiore trovi il laghetto riflettente che ti offre una sofisticata illusione visiva; infatti l’effetto a specchio crea una duplicazione visibile della facciata monumentale del palazzo.
  • Kammergarten: questo era il giardino privato del Principe Eugenio, collocato ad ovest del Belvedere Inferiore, un tempo riservato esclusivamente al principe ed ai suoi compagni più intimi.
  • Alpine Garden: è il giardino alpino più antico d’Europa, custode della preziosa collezione storica di piante alpine dei Giardini Federali Austriaci.

La mia recensione sul Belvedere di Vienna

Recensione del Castello del Belvedere, Vienna

Visitare il Belvedere di Vienna è un’esperienza artistica e culturale che ti consiglio di fare.

Cosa mi è piaciuto di più? Sicuramente, la ricchezza e la varietà delle opere esposte, specialmente nel Belvedere Superiore (non perderti il Bacio di Klimt, capolavoro assoluto dell’artista).

Inoltre sono rimasto affascinato dalle strutture imponenti del Belvedere Superiore, Inferiore, ognuno con le sue notevoli caratteristiche architettoniche.

Inoltre, anche i giardini visitabili gratuitamente, sono davvero suggestivi e offrono una vista spettacolare sulla tenuta e sulla città.

Cosa non mi è piaciuto? Il fatto che bisogna pagare ben 3 biglietti separati per visitare tutti gli spazi. La cosa buona è che i possessori del Vienna Pass hanno l’ingresso gratuito (motivo per cui te lo consiglio caldamente).

Powered by GetYourGuide

Domande frequenti

Quanto tempo ci vuole per visitare il Belvedere?

Per visitare l’intero complesso del Belvedere, inclusi il Belvedere Superiore, il Belvedere Inferiore e il Belvedere 21, ti consiglio di dedicare almeno mezza giornata.

Cosa c’è dentro il Belvedere?

  • Al Belvedere Superiore trovi una vasta collezione d’arte che va dal Medioevo al Rinascimento, Biedermeier, fino al Modernismo Viennese e Avanguardie, con opere famose come “Il Bacio” di Gustav Klimt.
  • Al Belvedere Inferiore trovo opere del barocco ed esposizioni temporanee.
  • Il Belvedere 21 è incentrato sull’arte contemporanea, con installazioni e mostre temporanee che spaziano dalla fotografia alla scultura e alla pittura.

Quanto costa entrare al Belvedere di Vienna?

I prezzi d’ingresso variano a seconda della parte del Belvedere vuoi visitare:

  • Belvedere Superiore: costa €16,70 se compri il biglietto online, altrimenti €19,00 se lo prendi in loco.
  • Belvedere Inferiore: il prezzo del biglietto è di €14,60 se lo acquisti online, altrimenti €17,00 se lo prendi direttamente lì.
  • Belvedere 21: costa €9,30 se prendi il biglietto online, altrimenti lo paghi €11,00 sul posto.

I bambini ed i ragazzi sotto i 19 anni entrano gratuitamente in tutte le aree. Inoltre, ci sono tariffe ridotte per senior, studenti e possessori della Vienna City Card.

ASPETTA! HO UN ULTIMO CONSIGLIO PER TE

Hey ciao! Prima di andare volevo dirti che…

Vienna, per quanto riguarda attrazioni e attività, ha tantissimo da offrire. Tra le esperienze più interessanti e accessibili (che costano quasi 0€), non posso fare a meno di consigliarti i free tour della città!

Cos’è un free tour?

Si tratta di una visita guidata che puoi prenotare gratuitamente.

Dopo avervi partecipato, se la visita è stata di tuo gradimento, puoi lasciare una mancia alla guida (la cifra la scegli tu).

Fantastico, no?

Ecco i due migliori free tour a cui ho presto parte a Vienna:

Free Tour del Centro Storico di Vienna (In Italiano)

Il free tour più interessante (e richiesto) di Vienna. Ti porterà alla scoperta di alcune delle attrazioni più iconiche della città, arricchite da numerose chicche e aneddoti, grazie alla guida, Alessandra, che è tanto simpatica quanto preparata.

Questo free tour è prenotabile solo online su questo sito.


Free Tour Serale di Vienna (In Inglese)

Preferisci ammirare la città durante la sera? Nessun problema! Questo free tour ti porterà alla scoperta del centro di Vienna in uno dei suoi momenti più magici, quando il sole tramonta e le luci della città cominciano a illuminare gli splendidi edifici del centro storico.

Anche questo free tour è prenotabile solo online su questo sito.


Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.