quanti giorni per visitare Vienna

Quanti Giorni per Visitare Vienna? Risposta e Consigli 2024

Stai pianificando il tuo viaggio e ti stai chiedendo “quanti giorni servono per visitare Vienna?“.

In questo articolo, che ho scritto dopo aver vissuto a Vienna ed essere tornato più volte nel corso degli anni, troverai una risposta a questa domanda e non solo.

Infatti, da una parte ti darò una risposta generica, dall’altra ti spiegherò esattamente cosa puoi fare in base al tempo a tua disposizione (con tanto di guida giorno per giorno).

Pronto/a? Iniziamo!

Prima di iniziare…

ECCO I LINK UTILI PER IL TUO VIAGGIO A VIENNA

  • Vienna Pass: la card che ti permette di accedere GRATIS in quasi tutte le attrazioni della città e di risparmiare un sacco di soldi.

Biglietti per le attrazioni più famose

Migliori visite guidate e free tour in italiano

Dove alloggiare a Vienna

Quanti giorni servono per visitare Vienna? Ecco la risposta

quanti giorni servono per visitare Vienna

Stai cercando di capire qual è la durata perfetta di un viaggio a Vienna?

In questa sezione ti spiego quanti giorni servono per visitare la capitale austriaca.

Ti darò prima una risposta generica e poi andrò più nel dettaglio mostrandoti cosa puoi fare a Vienna se hai a disposizione da 1 a 5 o più giorni. In questo modo potrai farti un’idea chiara di cosa puoi fare in base al tempo a tua disposizione.

Per visitare Vienna servono almeno 3 giorni. Vienna è una città d’arte ricca di attrazioni e di cose da fare. Per questo, 3 giorni sono il minimo necessario per visitare i principali punti di interesse. Tuttavia, se vuoi visitare la città con calma, ti consiglio di dedicare 4 giorni.

Ribadisco che questa è una risposta generica; la durata del tuo viaggio a Vienna dipende anche dalle tue esigenze.

Se sei poco interessato ai musei e all’arte e vuoi visitare solo 2 o 3 attrazioni, un weekend potrebbe essere sufficiente.

Se sei un viaggiatore “lento” e ami prenderti il tuo tempo e visitare la città passeggiando, probabilmente è meglio dedicare 4 o 5 giorni.

Insomma, molto dipende da te, i 3 giorni sono tuttavia un ottimo punto di partenza da tenere a mente per scegliere la durata perfetta per te.

Detto ciò, vediamo cosa puoi fare, giorno per giorno, in base al tempo a tua disposizione.

Cosa puoi fare con un giorno a disposizione

Quanti giorni per Vienna_ Cosa puoi fare in 1 giorno

Quanti giorni servono per visitare Vienna? Vediamo cosa si può fare in 24 ore.

Partiamo dal presupposto che un giorno è davvero poco per visitare una città così ricca di cultura come Vienna. Ma mettiamo che per qualche motivo tu abbia solo 24 ore a disposizione, cosa potrest fare?

Con un giorno potresti visitare le seguenti attrazioni:

  • Puoi fare un salto a Stephansplatz, una delle piazze più centrali di Vienna, e ammirare il Duomo di Santo Stefano (o Stephansdom), uno degli esempi più importanti in Europa di architettura gotica. Ti consiglio di salire su una delle due torri campanarie per ammirare una vista spettacolare sul centro (quella Nord con l’ascensore e una vista migliore, e quella Sud salendo oltre 300 gradini). (Qui trovi i biglietti).
  • Dopo di che visita l’Hofburg, il complesso di palazzi imperiali in cui gli Asburgo hanno vissuto per oltre 600 anni. Non potrai visitare tutto il complesso, ma solo il Museo dedicato a Sissi, il Museo dell’Argenteria e gli Appartamenti Imperiali.
  • Potrai salire sul tram 1 per fare un giro panoramico della Ringstrasse, e ammira uno dei viali più belli al mondo. Lungo la Ringstrasse si ergono le opere architettoniche più scenografiche di Vienna.
  • Non si può visitare Vienna senza provare uno dei suoi caffè storici. Dirigiti verso Café Central, uno dei più famosi e storicamente importanti, dove per decenni si sono riuniti personaggi del calibro di Freud, Polgar e Trotsky.
  • Infine, se il tempo lo permette, visita il Museo delle Belle Arti (Kunsthistorisches Museum), che ospita una collezione enorme di opere che vanno dall’epoca antica (Egizia e Romana) fino al XVIII secolo. Molte di queste opere facevano parte della collezione personale degli Asburgo. (Qui trovi i biglietti).

Consiglio del Guru: tutte queste attrazioni sono incluse con il Vienna Pass. La card turistica all-inclusive che ti permette di accedere gratis in oltre 70 attrazioni e di farlo con ingresso prioritario. Il Vienna Pass è acquistabile cliccando qui.

Quanti giorni per visitare Vienna? Scopriamo cosa puoi fare con 2 giorni

Quanti giorni per Vienna_ Cosa puoi fare in 2 giorni

2 giorni o un weekend possono andare bene se hai poco tempo a disposizione e non sei interessato a visitare molte attrazioni.

Con 2 giorni, possiamo aggiungere alle cose da vedere anche le seguenti attrazioni:

  • Belvedere: un complesso di palazzi barocchi, costruiti per volere del Principe Eugenio di Savoia, che oggi ospita una importantissima collezione di arte austriaca con opere di Schiele, Klimt e Kokoschka. L’opera più famosa è “Il bacio” di Gustav Klimt. (Qui trovi i biglietti).
  • Nella zona del quartiere Landstrasse un’altra visita imperdibile, è il complesso delle case colorate, conosciuto come Hundertwasserhaus. A poca distanza trovi anche il museo Kunst Haus Wien, che ospita una mostra dedicata al creatore delle case colorate e di diverse altre opere. Visita super interessante.
  • Schloss Schonbrunn: una delle opere più importanti da visitare a Vienna è il Castello di Schonbrunn, situato nella periferia sud-ovest della città. L’enorme tenuta è stata la residenza estiva degli Asburgo ed è famosa per il suo bellissimo giardino a labirinto e gli interni del castello che sono di una ricchezza inaudita. (Qui trovi la visita guidata).

Consiglio del Guru: tutte le attrazioni da me menzionate sono incluse con il Vienna Pass.

Quanti giorni per visitare Vienna? Vediamo cosa puoi fare in 3 giorni

Quanti giorni per Vienna_ Ecco cosa fare con 3 giorni

Come ti ho anticipato, 3 giorni sono il minimo per completare la visita delle attrazioni principali della città. Per questo motivo aggiungeremo al nostro eventuale itinerario le seguenti attrazioni:

  • Il Prater: un’altra visita importante è il Prater, un parco divertimenti risalente alla fine del ‘800, che ospita il Riesenrad, la ruota panoramica più antica al mondo. La ruota è ancora in funzione e ti consiglio assolutamente di farci un giro. (Qui trovi i biglietti).
  • Karlskirche: nel distretto di Wieden si trova una delle chiese più belle di Vienna. La Chiesa di San Carlo Borromeo, in stile barocco, ha una notevole cupola, due enormi colonne ispirate alla Colonna di Traiano a Roma, e gli interni sono ricchissimi di decorazioni e opere d’arte. Un ascensore panoramico ti permette di salire fino alla cupola e avere una vista spettacolare sulla città.
  • Naschmarkt: a poca distanza dalla Karlskirche trovi il food market più celebre di Vienna. Il mercato risale al 1770 e nacque inizialmente come mercato del latte. Nel corso dei secoli il mercato si è evoluto fino a diventare a partire dagli anni ’70 un grande mercato del cibo, con bancarelle, ristoranti e bar per tutti i gusti.
  • Spettacolo al Musikverein: per concludere la serata nel migliore dei modi, ti consiglio di partecipare a uno spettacolo di musica classica (se vuoi fare qualcosa di veramente tipico viennese). La città è famosa per la sua scena musicale e ha sfornato nel corso dei secoli alcuni dei compositori più celebri della storia. Al Musikverein potrai partecipare a un concerto di Mozart. Super consigliato! (Qui trovi i biglietti per lo spettacolo).

Quanti giorni occorrono per visitare Vienna? Vediamo cosa fare con 4 giorni

Ecco cosa puoi fare con 4 giorni

Se hai la possibilità di visitare Vienna per 4 giorni è ancora meglio.

Potrai così visitare le attrazioni con più calma e fare un salto ad altri importanti punti di riferimento della città.

In particolare, altre attrazioni che ti consiglio sono:

  • Albertina: un importante museo che ospita una vasta collezione d’arte che ripercorre diversi movimenti artistici. Il museo ospita capolavori che spaziano da Dürer a Degas, da Raffaello a Renoir, da Michelangelo a Magritte. La collezione più importante è denominata “Collezione Batliner” e ripercorre 150 anni di storia dall’impressionismo fino al XX secolo. (Qui trovi i biglietti).
  • Tesoro Imperiale: un’area interessante del complesso Hofburg è quella che ospita il Schatzkammer, cioè il tesoro imperiale della famiglia Asburgo. La galleria è suddivisa in due sezioni, una secolare e una ecclesiastica, e le opere e i pezzi della collezione sono di grande importanza storica. Trovi di tutto, gioielli, orologi, pietre preziose e importantissimi reliquiari come l’Agata Bowl, che è stato a lungo considerato il Santo Graal. (Qui trovi i biglietti).
  • Museo della Musica: una visita super interessante da fare nel centro di Vienna è la Casa (o museo) della Musica. La galleria si incentra completamente sulla storia musicale di Vienna e si suddivide in 4 piani, ognuno con un suo tema centrale. Ad esempio, al 3° piano trovi “I Grandi Compositori”, un’area interamente dedicata a personaggi come Mozart, Strauss e Beethoven. Il museo è molto interessante perché ti permette di interagire e vivere esperienze immersive. (Qui trovi i biglietti).
  • MuseumQuartier: il quartiere Neubau (dove ho vissuto) è famoso per il suo MuseumQuartier, un importante centro culturale che in passato doveva ospitare le stalle reali e che è stato poi trasformato in un centro culturale con diversi musei importanti. Tra questi il MUMOK e il LeopoldMuseum. La sera si trasforma in un luogo di incontro per giovani, grazie anche alla presenza di molti bar e luoghi di ritrovo. (Qui trovi i biglietti per il Leopold Museum).
  • Il Museo di Storia Naturale è uno dei miei preferiti. Si trova a pochi passi da Neubau ed espone una notevole collezione di reperti appartenuti in passato agli Asburgo. Questi rappresentano la storia delle scienze naturali e delle specie che hanno vissuto sul nostro pianeta, compresi i dinosauri. Ospita la statuetta “Venere di Willendorf” che risale a oltre 29.500 anni fa.

Consiglio del Guru: tutte queste attrazioni sono incluse con il Vienna Pass. La card turistica all-inclusive che ti permette di accedere gratis in oltre 70 attrazioni e di farlo con ingresso prioritario. Il Vienna Pass è acquistabile cliccando qui.

Cosa puoi fare con 5 o più giorni a Vienna

con 5 o più giorni potrai visitare i dintorni di Vienna

Infine, se hai modo di visitare Vienna per 5 o più giorni, potrai aggiungere non solo altre attrazioni come, ad esempio, la Biblioteca Nazionale, uno spettacolo all’Opera di Vienna e la Casa-Museo di Mozart, ma anche fare un salto nei dintorni della città. Le località più famose nelle vicinanze sono Bratislava, la Selva Viennese (per gli amanti della natura), Hallstatt, Linz e Salisburgo.

Zona consigliate a Vienna in base ai giorni a tua disposizione

In questa ultima sezione ti voglio lasciare alcuni consigli su dove soggiornare a Vienna in base al tempo a tua disposizione e alle tue preferenze.

Innere Stadt (Centro di Vienna)

Zona consigliata per:

  • chi visita la città per la prima volta.
  • chi vuole visitare la città a piedi.
  • vita notturna.
  • chi visita Vienna per 1 o 2 giorni.

Alloggi consigliati:

Leopoldstadt

Zona consigliata per:

  • chi vuole risparmiare.
  • vita notturna.
  • chi visita Vienna per 3 o più giorni.

Alloggi consigliati:

Landstrasse

Zona consigliata per:

  • le famiglie con bambini.
  • chi visita la città per 2 o più giorni.

Alloggi consigliati:

Domande frequenti

Dove soggiornare a Vienna la prima volta che ci vai?

Se è la tua prima volta nella capitale austriaca, ti consiglio assolutamente di alloggiare nell’Innere Stadt. Si tratta del centro storico di Vienna ed è l’ideale perché ospita buona parte delle attrazioni della città. Oltre ad essere ben collegato con gli altri quartieri.

Un’alternativa più economica è Leopoldstadt, che non dista molto dal centro ed è relativamente ben collegata.

Qual è il periodo migliore per andare a Vienna?

Il periodo migliore per visitare Vienna è la mezza stagione, cioè la primavera e l’autunno. Questo periodo, infatti, è l’ideale perché piove di meno rispetto all’estate, non fa molto freddo come in inverno e ci sono meno turisti rispetto all’alta stagione. I prezzi, inoltre, sono ancora accettabili.

A proposito di prezzi, ho scritto dettagliato al riguardo, eccolo: Quanto costa un viaggio a Vienna

Cosa sapere prima di visitare Vienna

Vuoi altre informazioni utili per pianificare il tuo viaggio a Vienna? Niente paura, ecco con una mia guida con 10 cose da sapere prima di visitare Vienna.

ASPETTA! HO UN ULTIMO CONSIGLIO PER TE

Hey ciao! Prima di andare volevo dirti che…

Vienna, per quanto riguarda attrazioni e attività, ha tantissimo da offrire. Tra le esperienze più interessanti e accessibili (che costano quasi 0€), non posso fare a meno di consigliarti i free tour della città!

Cos’è un free tour?

Si tratta di una visita guidata che puoi prenotare gratuitamente.

Dopo avervi partecipato, se la visita è stata di tuo gradimento, puoi lasciare una mancia alla guida (la cifra la scegli tu).

Fantastico, no?

Ecco i due migliori free tour a cui ho presto parte a Vienna:

Free Tour del Centro Storico di Vienna (In Italiano)

Il free tour più interessante (e richiesto) di Vienna. Ti porterà alla scoperta di alcune delle attrazioni più iconiche della città, arricchite da numerose chicche e aneddoti, grazie alla guida, Alessandra, che è tanto simpatica quanto preparata.

Questo free tour è prenotabile solo online su questo sito.


Free Tour Serale di Vienna (In Inglese)

Preferisci ammirare la città durante la sera? Nessun problema! Questo free tour ti porterà alla scoperta del centro di Vienna in uno dei suoi momenti più magici, quando il sole tramonta e le luci della città cominciano a illuminare gli splendidi edifici del centro storico.

Anche questo free tour è prenotabile solo online su questo sito.


Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.