Cosa vedere a Vienna a piedi
·

Cosa Vedere a Vienna a Piedi: Itinerari Tematici e Tour 2024

Cerchi un itinerario per visitare Vienna a piedi?

In questo articolo (che ho scritto dopo aver vissuto nella capitale austriaca) trovi diversi itinerari tematici su cosa vedere a Vienna a piedi.

Partiremo da un itinerario a piedi del centro di Vienna, poi scoprire un itinerario incentrato sui musei, e un terzo per gli amanti del buon cibo.

Sei pronta/o? Iniziamo!

Prima di iniziare…

ECCO I LINK UTILI PER IL TUO VIAGGIO A VIENNA

  • Vienna Pass: la card che ti permette di accedere GRATIS in quasi tutte le attrazioni della città e di risparmiare un sacco di soldi.

Biglietti per le attrazioni più famose

Migliori visite guidate e free tour in italiano

Dove alloggiare a Vienna

Cosa vedere a Vienna a piedi: i migliori itinerari

Itinerario a piedi del centro di Vienna

Cosa vedere a piedi nel centro di Vienna

Il primo itinerario che ti propongo prevede la visita di alcune delle attrazioni più iconiche dell’Innere Stadt, il centro di Vienna. In passato il centro era rappresentava tutta la città. Dopo l’abbattimento delle mura cittadine, Vienna iniziò ad espandere i suoi confini, diventando una grande metropoli.

Vediamo questo tour a piedi + la mappa:

Vuoi sapere se il centro va bene per dormire a Vienna?

Il centro è una delle zone migliori. Ospita tantissime attrazioni, è ben collegata con il resto della città ed è un’ottima zona per chi ama esplorare a piedi.

Tuttavia i costi sono mediamente un 20-30% più alti rispetto alle zone limitrofe.

Ecco gli alloggi consigliati in centro a Vienna:

Stephansplatz e Duomo di Vienna

Iniziamo il nostro itinerario a Stephansplatz, la piazza più famosa di Vienna. Qui sorge lo Stephansdom (Duomo di Santo Stefano), la chiesa più importante della città. Le prime strutture della chiesa hanno origini risalenti al XII secolo, anche se la struttura che possiamo osservare oggi venne costruita tra il XV e il XVI secolo.

L’ingresso è a pagamento per alcune aree, gratis per altre. Il mio consiglio è quello di visitare almeno una delle sue due torri. Entrambe sono a pagamento e costano 4,5€ e 6€.

Mozarthaus

Prosegui il tour a piedi di Vienna verso la Casa-Museo di Mozart. Il celebre compositore originario di Salisburgo, visse a Vienna fino alla sua morte. si pensa che cambiò casa circa 12 volte, questa è l’unica ancora oggi conservata.

All’interno trovi l’appartamento ricostruito in modo quasi identico all’originale, con diversi oggetti personali realmente appartenuti a Mozart. Un’altra area è dedicata alla sua carriera musicale. E l’ultimo piano invece apre una finestra sull’interessante vita personale del celebre compositore (qui trovi i biglietti)

Ankeruhr

A pochi passi dalla Casa di Mozart troviamo questo bellissimo orologio di in stile Art Nouveau. L’orologio è da vedere assolutamente per le sue animazioni. Ogni ora sbuca fuori uno dei 12 personaggi nascosti all’interno degli ingranaggi. E a mezzogiorno spuntano fuori tutti quanti in una simpatica parata che dura circa 15 minuti. Tutti i personaggi rappresentano importanti periodi storici della città.

Graben

A poca distanza troviamo uno dei viali/piazze più eleganti di Vienna. Graben è famosa per essere un’area ricca di ristoranti e negozi di lusso. Ottima zona in cui fare una passeggiata, ammirando i suoi eleganti edifici e le sue vetrine riccamente decorate, per poi proseguire verso la nostra prossima attrazione.

Haus der Musik

Una visita a Vienna non è completa senza aver approfondito la sua storia musicale. La città, considerata la capitale mondiale della musica classica, e ha ospitato (o dato i natali) alla maggior numero di compositori di successo della storia.

Haus der Musik ti permetterà di conoscere questo aspetto di Vienna, il tutto senza annoiare, anzi, la visita è molto interessante perché ricca di esperienze di realtà virtuale, e per questo adatta a tutta la famiglia (qui trovi i biglietti)

Ringstrasse

Successivamente dirigiti verso il maestoso ed elegante Teatro dell’Opera che si affaccia sul Ringstrasse, il viale più iconico di Vienna. Percorrilo risalendo, e lungo il tragitto incontrerai diversi importanti edifici costruiti nella seconda metà dell’800.

Tra questi abbiamo il Museo di Storia Naturale, il Museo di Storia dell’Arte, il Hofburg, il Parlamento, e infine Rathausplatz, la nostra prossima meta.

Rathausplatz

Rathausplatz è la Piazza del Municipio, celebre per ospitare un pittoresco mercatino di Natale, e successivamente una enorme pista di pattinaggio su ghiaccio, tra le più grandi in Europa.

Qualsiasi sia il periodo dell’anno in cui la visita, fermati ad ammirare il monumentale edificio neogotico del municipio (Rathaus) e poi fai un giro nel parco adiacente alla piazza.

Itinerario a piedi a tema “musei di Vienna”

Itinerario a piedi dei musei di Vienna

Questo secondo itinerario a piedi di Vienna si concentra su un altro aspetto importante della città. I suoi musei.

Vienna per via del suo passato imperiale, ha accumulato un patrimonio artistico e culturale tra i più ricchi d’Europa.

Se sei un amante dell’arte, ecco un itinerario a piedi di un giorno che fa al caso tuo:

Prima di iniziare questo itinerario: Dove alloggiare per i musei?

La maggior parte dei musei della città si concentrato nella zona ovest del centro e nei prezzi del MuseumQuartier.

Per questo se vuoi alloggiare a poca distanza ti consiglio o il centro (di cui ti ho parlato prima) oppure l’ottima zona di Neubau (zona in cui ho vissuto).

Neubau è un quartiere creativo, vivace e alla moda. Oltre a ospitare il complesso del MuseumQuartier è ben collegato con il resto della città, e offre alloggi a prezzi più bassi rispetto al centro.

Ecco gli alloggi consigliati:

MuseumsQuartier (Quartiere dei Musei)

Cosa vedere a Vienna a piedi?

Inizia la tua giornata in uno dei centri culturali più grandi d’Europa. Il MuseumsQuartier in passato era un complesso di stalle degli Asburgo, successivamente venne trasformato in un zona culturale ricca di musei. Tra i più importanti abbiamo:

  • MUMOK (Museo di Arte Moderna): In questo museo potrai esplorare importanti collezioni di arte moderna e contemporanea dal XX secolo ad oggi.
  • Leopold Museum: un importante istituzione interamente dedicata all’arte austriaca, e in particolare quella del XIX e del XX secolo. Ospita la più grande collezione al mondo di opere di Egon Schiele e altre opere dell’epoca della Secessione viennese e dell’Art Nouveau (qui trovi i biglietti).

Kunsthistorisches Museum (Museo di Storia dell’Arte)

A pochi passi dal MuseumQuartier, sul Ringstrasse troviamo uno splendido edificio che ospita il museo più importante dell’Austria. Il Museo di Storia dell’Arte possiede una mostra permanente sconfinata, che spazia dall’arte delle antiche civiltà (come quella Egizia) fino all’arte barocca e le correnti del XVIII secolo. Visita assolutamente imperdibile (qui trovi i biglietti).

Naturhistorisches Museum (Museo di Storia Naturale)

Davanti al Kunsthistorisches Museum, questo museo è la controparte naturale del precedente, con eccezionali mostre sulla storia naturale, dai minerali fino ad arrivare ai dinosauri e all’evoluzione dell’essere umano. Uno dei musei più interessanti da visitare, specialmente per le famiglie con bambini (ma anche per gli adulti). Ospita ad esempio una rarissima statuetta di ben 36.000 anni fa!

Vienna Time Travel

Cosa vedere a Vienna a piedi? Una visita ben più leggera delle altre, ma non per questo meno interessante è quella del Time Travel, un museo che ti permetterà di conoscere la storia di Vienna attraverso un viaggio virtuale nel tempo.

L’esperienza dura circa 1 ora, e include in totale 8 viaggi virtuali, dall’era romana di Vindobona, fino alle guerre del secolo scorso (qui trovi i biglietti).

Museo Albertina

A pochi passi dall’Hofburg troviamo il Museo Albertina, famoso per la sua vasta collezione di grafica, disegni e stampe. E per la sua collezione Batliner, che ripercorre 150 anni di storia dall’impressionismo francese, fino alle correnti del XX secolo. Con opere di Picasso, Matisse, Renoir, Van Gogh e altri nomi altisonanti dell’epoca (qui trovi i biglietti).

Haus der Musik (Casa della Musica)

Infine, concludiamo questo itinerario a piedi di Vienna con il museo dedicato alla storia musicale della città. Haus der Musik ti porterà alla scoperta dei grandi compositori viennesi, e della “scienza del suono” attraverso interessanti esperienze di ascolto e di realtà virtuale (qui trovi i biglietti).

Consiglio del Guru: tutti questi musei (e tantissime altre attrazioni) sono incluse con il Vienna Pass. La card turistica che ti permette di entrare gratis in oltre 70 attrazioni. Altri vantaggi sono l’ingresso fast track che ti permette di risparmiare molto tempo, e la possibilità di usare gratis i pullman turistici hop-on hop-off.

Personalmente prendo il Vienna Pass ogni volta che torno a Vienna perché mi permette di risparmiare un sacco di soldi. Dove si fa? Il pass è acquistabile online su questo sito (si attiva solo al primo utilizzo).

Itinerario a piedi di Vienna a tema enogastronomico

E adesso, condivido con te un itinerario enogastronomico basato sulla mia esperienza personale (visto che ho vissuto a Vienna). In questi anni ho creato una mia lista personale di “posti imperdibili per chi ama cibo e buon vino/birra”. Ecco un tour con alcuni dei locali migliori:

  • Café Central: la prima tappa del nostro tour a piedi è l’iconico Café Central, la caffetteria più famosa di Vienna, celebre per essere stata il luogo di ritrovo per la comunità intellettuale della città. Tra i suoi frequentatori figurano personaggi come Sigmund Freud e Theodor Herzl e Peter Altenberg. Poi vogliamo parlare di atmosfera retrò che si respira in questa caffetteria in cui tempo sembra essersi fermato? Ti consiglio di ordinare un caffè viennese come il melange, non fare l’errore che ho commesso io la prima volta ordinando un espresso. E accompagna il tutto con una fetta di torta o con strudel di mele. Posizione su Maps
  • Demel: a pochi passi troviamo il Café Demel, altra istituzione storica di Vienna. Fermati qui per assaggiare i suoi celebre krapfen, un dolce molto simile al bombolone. Posizione su Maps
  • Figlmüller: a questo punto sarà ora di pranzo, per cui dirigiti verso uno dei ristoranti di cucina viennese migliori della città, Figlmüller. Il ristorante è famoso per la sua Wiener Schnitzel, la cotoletta viennese, molto simile a quella alla milanese (a me è parsa più leggera e tenera rispetto alla versione nostrana). Si tratta del piatto simbolo dell’Austria, quindi da provare assolutamente. Posizione su Maps
  • Hotel Sacher: cosa ci vuole dopo un buon pranzo? Ovviamente il dessert. E qual è il dolce più iconico che ti viene in mente pensando all’Austria? Ovviamente la Sachertorte! In questo tour a piedi di Vienna ho inserito l’unico locale a produrlo secondo la ricetta originale. Hotel Sacher, di proprietà della famiglia di di Franz Sacher, cioè colui che la inventò nel 1832. Posizione su Maps
  • Wurstelstand zum Hohen Markt: potevo non includere un po’ di steet food? dopo una bella camminata in giro per il centro (così da bruciare almeno una fetta delle 3000 calorie consumate fino ad ora) dirigiti all’Hohen Markt, qui troveremo quello che per me è il miglior Wurstelstand di Vienna. Di cosa si tratta? dei chioschi che vendono i wurstel tradizionali dell’Austria. Si tratta del cibo di strada più consumato, e quindi da provare assolutamente in questo tour culinario. Posizione su Maps
  • Weinorgel: e infine, per concludere la giornata al meglio, dirigiamoci verso un tipico heuriger, cioè una taverna viennese. Si tratta di locali rustici, dove viene servito il vino “novello” prodotto in zona. La Bassa Austria è la regione più importante del paese per la produzione di vino di qualità. Qui potrai bere moltissime varietà di vino (i bicchieri costano a partire da 3.90€) e spritz. Quali vini provare? Uno dei più celebri è il Gemischter Satz, un ottimo vino bianco. Posizione su Maps

Migliori tour a piedi di Vienna (in italiano)

Itinerario gastronomico a piedi di Vienna

In questa sezione vedremo quali sono i migliori tour a piedi a cui prendere parte a Vienna. Tutti i tour in questione sono stati provati dal sottoscritto e li consiglio perché ho avuto un’ottima esperienza personale.

Iniziamo con il primo!

Ma prima cos’è un free tour?

Si tratta di una visita guidata che puoi prenotare gratuitamente, una volta finito il tour, se è stato di tuo gradimento puoi lasciare la cifra che preferisci (in pratica è a offerta libera).

Free tour a piedi di Vienna in italiano

Iniziamo con quello che per me è stato il free tour più interessante fatto a Vienna.

La guida nel mio caso è stata la simpaticissima e carismatica Alessandra, che nel corso del nostro tour ha saputo tenere alta l’attenzione per tutta la sua durata.

Questo tour si svolge in pieno centro, si parte da Neuer Markt per poi attraversare alcuni degli angoli e dei viali più famosi del centro.

Durante il free tour abbiamo visto sia monumenti famosi come il Duomo di Vienna, che luoghi nascosti come la bellissima Chiesa dei Minoriti.

Il tutto condito da una buona dose di aneddoti e battute, che hanno reso l’esperienza super interessante. Oltre a informazioni molto interessanti sulla cultura e i costumi viennesi.

Si tratta di uno dei free tour più richiesti per cui ti consiglio di prenotare il prima possibile (la prenotazione è completamente gratuita!).

Puoi prenotare il free tour gratuitamente cliccando qui.

Free tour serale di Vienna (in inglese)

Altro free tour molto interessante e organizzato dallo stesso tour operator.

Questo free tour si svolge di sera, momento particolarmente suggestivo per ammirare la città.

Il percorso è molto simile al free tour del centro, con alcune piccole differenze. Essendo serale il tour si incentrerà sulle attrazioni che la sera sono più belle da vedere.

Mi sento di consigliare questo tour perché oltre ad essere particolarmente suggestivo (e informativo) è ottimo per chi magari durante il giorno non ha molto tempo per fare l’altro tour, perché ha programmato visite ai vari musei e attrazioni.

La guida nel mio caso è stata Christopher, un ragazzo tedesco che vive a Vienna.

Anche questo free tour è prenotabile gratuitamente cliccando qui.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.