Vienna a dicembre
·

Vienna a Dicembre: Cosa Fare e Vedere, Mercatini, Hotel 2024

Stai pensando di visitare Vienna a dicembre?

Vuoi capire come sono le temperature, cosa fare e cosa vedere?

In questo articolo, che ho scritto dopo aver vissuto a Vienna ed essere tornato più volte negli ultimi anni, trovi una guida completa che ti aiuterà a pianificare il tuo viaggio a Vienna a dicembre.

Ecco alcuni degli argomenti affrontati:

  • le temperature a Vienna e il meteo durante questo periodo.
  • Cosa fare a Vienna a dicembre.
  • Attività consigliate a Vienna a dicembre con i bambini.
  • Consigli utili su dove alloggiare e i migliori hotels.

Sei pronta/o? Iniziamo!

Prima di iniziare…

ECCO I LINK UTILI PER IL TUO VIAGGIO A VIENNA

  • Vienna Pass: la card che ti permette di accedere GRATIS in quasi tutte le attrazioni della città e di risparmiare un sacco di soldi.

Biglietti per le attrazioni più famose

Migliori visite guidate e free tour in italiano

Dove alloggiare a Vienna

Vienna a dicembre: temperature e come vestirsi

Iniziamo questo articolo con due argomenti fondamentali, capiremo in primis il meteo, in modo da poterlo affrontare nel modo giusto, e poi ti darò alcuni consigli su cosa portare in valigia.

Iniziamo con il meteo.

Meteo e temperature a Vienna a dicembre

temperature a Vienna a dicembre

Come sono le temperature a Vienna a dicembre?

Le temperature medie durante il mese si assestano intorno a una minima di 0°C e una massima di 5°C. Ma tieni a mente che stiamo parlando di temperature “medie”, la verità è che la sera le temperature scenderanno quasi sempre sotto lo zero, mentre durante il giorno saliranno leggermente sopra lo zero. Inoltre nella seconda metà del mese le temperature tendono ad essere più rigide, rispetto ai primi 10-15 giorni.

Si tratta per questo motivo di uno dei mesi più freddi dell’anno.

Parliamo di pioggia:

A dicembre, la probabilità di pioggia giornaliera è la più alta dell’anno. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, le precipitazioni sono leggere e sparse.

Scordati però il sole, perché si tratta di uno dei mesi più nuvolosi, con mediamente appena 4 ore di sole al giorno.

Nevica a Vienna a dicembre?

La possibilità di vedere la neve a Vienna a dicembre varia a seconda del periodo del mese in cui decidi di visitare la città. Nella prima metà di dicembre, la probabilità giornaliera di una nevicata è del 23%. Ma attenzione, perché questa percentuale aumenta man mano che ci avviciniamo a Natale e Capodanno: verso la fine del mese, la probabilità giornaliera sale al 34%. In poche parole se passi 3 giorni a Vienna, probabilmente assisterai ad almeno una nevicata.

Come vestirsi a Vienna a dicembre

Cosa mettere in valigia per Vienna a dicembre

Dicembre è indubbiamente uno dei momenti più incantevoli per visitare Vienna, tuttavia se non vuoi “rovinare” la tua vacanza a causa del freddo pungente, è importante vestirsi in maniera adeguata.

Ecco alcuni consigli utili al riguardo:

Il consiglio più importante che posso darti è di vestire a strati. Inizia sempre con un primo strato aderente (o una magliettina termica tipo questa qui).

Successivamente aggiungi 2 o 3 strati e ovviamente un cappotto pesante oppure un parka impermeabile è essenziale.

Altri accessori utili a combattere il freddo a godersi al meglio la vacanza a Vienna sono: guanti, una sciarpa o uno scaldacollo e un berretto di lana.

Un ombrello da viaggio, molto utile in caso di pioggia, scegline uno pieghevole e facile da trasportare.

Cosa calzare? Ti consiglio assolutamente di portare stivaletti invernali e impermeabili, oppure scarpe da trekking, che sono ottime in caso di neve e pioggia.

Ecco una lista di cosa portare in valigia a Vienna a dicembre:

  • Berretto di lana o berretto con paraorecchie.
  • Guanti
  • Magliettina termica come questa.
  • Un ombrello da viaggio come questo qui.
  • Sciarpa o sacaldacollo.
  • Parka o cappotto pesante.
  • Stivaletti o scarpe da trekking.
  • T-shirts, magliettine e maglioni, in modo da creare diversi strati.
  • Un outfit elegante per assistere a un concerto di musica classica.

Hotel a Vienna a dicembre e dove alloggiare

Dove alloggiare a Vienna a dicembre

Dove alloggiare a Vienna se visiti la città a dicembre? Le zone consigliate sono molteplici e la scelta dipende senza dubbio dal tuo budget e dalle tue aspettative:

Centro storico (Innere stadt), se è la tua prima volta:

Si tratta della zona migliore per diversi motivi.

Le decorazioni di natale in questa zona sono praticamente ovunque, sei vicino alle principali attrazioni e non hai bisogno di usare moltissimo i mezzi di trasporto.

L’unico contro è dato dai prezzi, si tratta della zona più cara della città. Gli hotel qui costano mediamente un 25-30% in più rispetto alle altre zone. Tuttavia si tratta della zona migliore specialmente se visiti la città per la prima volta.

Ecco gli hotel consigliati:

Landstrasse, se visiti Vienna in famiglia:

Uno dei quartieri più eleganti di Vienna. Lo consiglio vivamente alle famiglie, visto che si trova nei pressi di molteplici spazi verdi e aree adatte ai bambini.

Qui gli hotel costano meno rispetto al centro, ma un po’ di più rispetto ad altre zone limitrofe. Landstrasse si trova a due passi dal centro.

Ecco gli alloggi consigliati in questa zona:

Leopoldstadt, se vuoi risparmiare:

Quartiere situato poco a nord del centro di Vienna, ma comunque a breve distanza. Leopoldstadt è il quartiere più economico in cui soggiornare senza allontanarsi eccessivamente dall’Innere Stadt.

Ecco gli alloggi consigliati in questa zona:

Cosa fare e vedere a Vienna a dicembre

Prendi parte a uno dei concerti di Vienna

Partecipa a un concerto di musica classica

Cosa fare a Vienna a dicembre? Partecipa a un concerto!

Lo sapevi che la Vienna è considerata la capitale mondiale della musica classica?

Il motivo è che la città da secoli è il luogo di incontro (e talvolta di nascita) dei compositori più importanti della storia.

Qui hanno vissuto e lavorato personaggi del calibro di Schubert, Mozart, Beethoven e Strauss (junior).

Quindi una delle attività assolutamente da fare quando si è in visita nella capitale austriaca, è prendere parte a un concerto di musica classica.

Dicembre è uno dei mesi più ricchi di eventi musicali, ecco quelli che ti consiglio:

  • Concerto di Mozart al Musikverein: si tratta del palcoscenico più prestigioso di Vienna. Qui trovi maggiori info.
  • Concerto “Le quattro stagioni” di Vivaldi alla Karlskirche: concerto che si svolge in una delle chiese più belle di Vienna. Il costo è più basso rispetto agli altri due concerti. Qui trovi maggiori info.

Mercatini di Natale

Mercatini di Natale a Vienna a dicembre

Altra attività imperdibile a Vienna a dicembre è rappresentata dalla visita dei mercatini di natale.

A partire da novembre e fino al 24 dicembre, le piazze e i cortili della città vengono decorati con milioni di luci e tantissime bancarelle natalizie. Ecco tre dei mercatini di Natale più suggestivi:

  • Mercatino di Natale a Rathausplatz: questo è forse il mercatino di Natale più famoso e grande di Vienna. Situato a Rathausplatz, di fronte all’imponente municipio neogotico, questo mercatino vanta oltre 150 bancarelle che offrono una varietà di prodotti artigianali, cibi tradizionali e bevande calde. Non perdere l’albero di Natale illuminato alto oltre 30 e le decorazioni del parco adiacente.
  • Mercatino di Natale Spittelberg: Nascosto tra le stradine tortuose del quartiere Spittelberg nel distretto di Neubau, questo mercatino ha un’atmosfera più intima e tradizionale. Ed è l’unico a non trovarsi in una piazza. Il mercatino è l’ideale per chi cerca regali unici, grazie alle tante bancarelle che offrono ottimi prodotti fatti a mano.
  • Mercatino di Natale di Schönbrunn: infine il mercatino più elegante e “regale”. Si trova nel cortile del Palazzo di Schönbrunn, e oltre agli stand con articoli artigianali e prelibatezze locali, offre anche diverse attività per i bambini e concerti di musica natalizia dal vivo oltre a un museo dedicato ai bambini e lo zoo più antico al mondo.

Cosa puoi fare in un mercatino di natale a Vienna?

In primis assaggiare le prelibatezze tipiche di questo periodo dell’anno. Troverai frutta ricoperta di cioccolato, cioccolato artigianale di vario tipo, lebkuchen (biscotti natalizi speziati) e pretzel, giusto per citare alcune delle golosità a cui dovrai resistere (o anche no!).

Oltre al cibo i mercatini vendono decorazioni natalizie, le famose palle di vetro tipiche del Natale, artigianato, idee regalo e bevande calde (alcoliche e non).

Visita i migliori musei della città

Kunsthistorisches Museum, da visitare a Vienna a dicembre

Cos’altro fare a Vienna a dicembre? La città è celebre per il suo importante patrimonio storico-culturale, visto che in passato è stata uno degli imperi più potenti e ricchi d’Europa.

Per questo motivo a Vienna troviamo tantissimi musei, alcuni dei quali ospitano opere di inestimabile valore.

A rendere il tutto più interessante, è il fatto che a dicembre molte gallerie allestiscono le migliori mostre temporanee dell’anno.

Ecco i musei le gallerie secondo me imperdibili:

  • Kunsthistorisches Museum: si tratta del museo più importante dell’Austria, e senza dubbio uno dei maggiori in Europa. Ospita una collezione imponente di opere e oggetti che coprono migliaia di anni di storia. Si parte dalle civiltà del mondo antico, fino ad arrivare al periodo barocco e rococò. (Qui trovi i biglietti).
  • Museo del Belvedere: si trova nella magnifica reggia del Belvedere, costruita per Eugenio di Savoia. Oggi i palazzi di questo complesso ospitano un museo che ripercorre ben 800 anni di storia dell’arte austriaca. Il capolavoro assoluto è il celebre “Il bacio” di Gustav Klimt. (Qui trovi i biglietti).
  • Museo Albertina: altra importante istituzione, famosa per la sua collezione Batliner che ripercorre 150 anni di storia, dall’impressionismo fino alle correnti del XX secolo. (Qui trovi i biglietti).
  • Haus der Musik: uno dei miei musei preferiti, da visitare perché ripercorre la storia musicale di Vienna, dei suoi grandi compositori e della Filarmonica. Il tutto attraverso esperienze interattive adatte a tutta la famiglia. (Qui trovi i biglietti).

Oltre alle mostre permanenti di questi musei puoi ammirare le tantissime mostre temporanee. Alcune delle più importanti sono organizzate dall’Albertina Museum, Albertina Modern, Belvedere 21 e Belvedere Inferiore.

Consiglio del Guru: Lo sai che esiste un modo per accedere a tutti questi musei e attrazioni in maniera gratuita?

Come?

Grazie al Vienna Pass!

In poche parole si tratta di una card turistica che permette di:

  • Accedere GRATIS in oltre 70 attrazioni (sono incluse tutte le principali, e molte altre).
  • Accedere in molte di queste evitando la fila (servizio fast track).
  • Utilizzare gratis gli utilissimi autobus hop-on hop-off.

Attenzione però: il Vienna Pass conviene solo se:

  1. Hai intenzione di visitare molte attrazioni (se ne visiterai solo 3-4 non conviene).
  2. Visiti Vienna per almeno 2 giorni.

Dove acquistare il pass? Vienna Pass è acquistabile online su questo sito (una volta a Vienna potrai scambiarlo con la card fisica e attivare il pass).

Assaggia le castagne e altri snack tipici

Cosa fare a Vienna a dicembre? Uno degli snack tipici da mangiare in questo periodo dell’anno sono le castagne. Che a Vienna vengono consumate da secoli nei maronistands. Delle bancarelle in cui vengono preparate sul posto (un po’ come da noi) insieme a vari snack a base di patate come i bratkartoffel.

Dove trovi i maronistands? In quasi tutti i mercatini di Natale, e in giro per la città, specialmente nelle piazze del centro e davanti agli ingressi della metropolitana.

Scaldati in un café storico

Strudel di mele in un caffe storico di Vienna

Un’altra attività tipica della capitale austriaca è una visita in uno dei tantissimi café storici che caratterizzano il centro.

L’Austria proprio come il nostro paese ha una lunga tradizione legata al caffè. Si narra che tutto ebbe inizio quando i turchi nel XVII secolo abbandonarono sul campo di battaglia sacchi colmi di chicchi di caffè.

Detto questo, cosa fare a Vienna a dicembre? Rifugiati dal freddo in uno dei café storici di Vienna, quelli che ti consiglio io sono:

  • Café Central: probabilmente il più famosi tra le caffetterie storiche del centro. Venne fondato nel 1876 nel Palazzo Ferstel, che in passato ospitava la borsa di Vienna. Il locale è famoso perché venne frequentato da grandi personaggi del passato come Sigmund Freud e Alfred Adler. Posizione su Maps
  • Café Landtmann: fondato nel 1873, il Café Landtmann è uno dei caffè più antichi della città e un favorito tra i politici e gli intellettuali. E’ noto per la sua eleganza e per una vasta selezione di caffè e pasticceria. Se vuoi gustare un caffè come si deve, prova il loro “Einspänner”, caffè espresso servito con una generosa porzione di panna montata. Posizione su Maps

Assaggia il Weihnachtspunsch

Cosa è il Weihnachtspunsch? Si tratta del tradizionale punch natalizio austriaco.

È una bevanda calda, dolce e speziata che si trova in ogni mercatino di Natale e in molti café storici della città.

Generalmente viene realizzato con vino rosso, rum o brandy e arricchito da succo d’arancia, cannella, chiodi di garofano e stella di anice.

La tradizione vuole che sia accompagnato da biscotti natalizi come i Lebkuchen o i Vanillekipferl.

Passa il Capodanno a Vienna

Fino ad ora ho parlato molto del Natale, tuttavia dicembre è caratterizzato anche da un’altra festività importantissima. Il Capodanno.

La cosa principale da fare è partecipare al Silvesterpfad. In pratica la notte di Capodanno il centro si trasforma in una sorta di mega festa all’aperto. Con diversi concerti, Dj sets e tantissime bancarelle che offrono alcolici, cibo e dolci.

Un’altra cosa da fare poco prima della notte di San Silvestro è visitare i mercatini di Capodanno, che vengono allestiti poco dopo quelli di Natale.

Altro avvenimento interessante che inizia a mezzanotte è un ballo sulle note del valzer “Sul Bel Danubio Blu” di Johann Strauss Jr che si svolge a Rathausplatz (Piazza del Municipio).

Oltre a questo ovviamente non mancano i cenoni che vengono organizzati in moltissimi ristoranti (costi da 100€ a 250€ a testa) oppure nei migliori heurigen (taverne) della città, dove i costi sono più bassi.

Un itinerario per ammirare le decorazioni della città

Decorazioni a Vienna a dicembre

Cosa fare a Vienna a dicembre? Se vuoi immergerti a pieno nell’atmosfera natalizia, ti consiglio di fare un giro serale lungo i viali del centro.

Ecco un itinerario dato dalla mia esperienza (ho vissuto a Vienna) che puoi seguire:

Parti da Stephansplatz, la piazza che ospita il Duomo di Vienna, successivamente incamminati lungo il Graben, e poi il Kohlmarkt fino a raggiungere i palazzi del Hofburg.

Scendi poi verso l’Opera di Vienna e qui prendi il tram 1 (fermata Oper) fino alla fermata Rathausplatz. Percorrere in tram uno dei viali più belli e iconici di Vienna, il Ringstrasse. Qui si affacciano gli edifici storici più importanti che vennero costruiti per sostituire le mura cittadine.

Una volta giunto alla nostra fermata scendi e prosegui il tuo tour a piedi all’interno del parco adiacente a Rathausplatz. Il parco è riccamente decorato, con presepi, alberi di natale e altre decorazioni a tema. Infine puoi concludere la giornata a Rathausplatz, che come ti ho anticipato ospita un grazioso mercatino di Natale.

Consiglio del Guru: a Vienna hai la possibilità di partecipare a un interessantissimo free tour che si svolge durante la sera. In questo free tour potrai avere una panoramica della storia della città, delle sue attrazioni più iconiche, e il tutto condito con consigli utili, curiosità e chicche che pochi conoscono.

Il free tour è prenotabile gratis su questo sito.

Vienna a dicembre con bambini: attività consigliate

Vienna offre molto anche per le famiglie con bambini. Oltre ai parchi e ai mercatini di Natale, altre attrazioni interessanti per i più piccoli sono questi 3 musei al chiuso:

Haus der Musik (Casa della Musica)

Come avrai capito Vienna ha una storia musicale tra le più importanti in Europa, e la Casa della Musica è interamente dedicato a questo aspetto della città.

La visita è interessante per i bambini perché è ricca di esperienze interattive e di realtà virtuale in cui i bambini impareranno molto sulla musica e sulla scienza del suono.

Il museo è suddiviso in 4 piani e aree ben distinte che sono:

  • Museo della Filarmonica: un museo che ripercorre la storia dell’orchestra più importante della città.
  • Sonotopia: un’area interamente dedicata alla scienza del suono e ai fenomeni sonori. Qui i bambini potranno imparare tantissimo grazie alle molteplici esperienze interattive.
  • I Grandi Compositori: al terzo piano troviamo una sezione interamente dedicata ai grandi compositori del passato viennese come Mozart e Beethoven.
  • Infine all’ultimo piano troviamo un’esperienza virtuale. The Brain Opera permetterà ai bambini di trasformarsi per qualche minuto in un direttore d’orchestra e dirigere la Filarmonica di Vienna.

Ecco i dettagli per biglietti e visita:

  • Biglietti: 16€ per gli adulti e 7€ dai 3 agli 11 anni. I biglietti sono acquistabili online su questo sito.
  • Orari: tutti i giorni dalle 10:00 alle 22:00.
  • Durata della visita: circa 2 ore.
  • Come arrivare: facilmente raggiungibile dai tram della Ringstrasse; scendendo alla fermata Oper, puoi arrivare a piedi in pochi minuti. Posizione su Maps

Vienna Time Travel

Vienna Time Travel è un museo totalmente immersivo che racconta la storia di Vienna attraverso 8 esperienze di realtà virtuale.

Il nome “time travel” che vuol dire viaggio nel tempo, riassume il tipo di esperienza che andrai a fare. Il vostro viaggio nel tempo inizierà all’epoca di Vindobona, quando Vienna era un importante avamposto romano che permetteva all’impero di difendere i suoi confini a nord est.

Il viaggio poi proseguirà con diversi periodi storici (in ordine cronologico) fino ad arrivare alle due guerre mondiali che hanno devastato l’Europa nel secolo passato.

Per quanto riguarda la lingua non ti devi preoccupare perché potrai usufruire di un’audioguida in italiano.

Ti lascio tutti i dettagli per pianificare la tua visita:

  • Biglietti: 21€ a partire dai 15 anni, 19€ per gli studenti con tessera universitaria, e 17€ fino a 14 anni. Include un’audioguida in italiano. Qui trovi i biglietti.
  • Orari: tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00.
  • Come arrivare: prendi la metropolitana U1 o U3 e scendi alla fermata Stephanplatz, che si trova a 2 minuti di camminata dal museo.

Naturhistorisches Museum (Museo di Storia Naturale)

Altra visita imperdibile per le famiglie è il Museo di Storia Naturale di Vienna.

Il museo si trova nel quartiere Landstrasse, non molto distante dal Belvedere, e ospita una collezione enorme, con ben 20 milioni di reperti che ripercorrono la storia della vita sulla terra.

La mostra permanente è suddivisa su due piani.

  • Piano terra: qui troviamo la più grande collezione in Europa di minerali e meteoriti. Oltre a questo il museo ospita una collezione unica al mondo di sculture antiche. Una di queste risale a ben 36.000 anni fa!
  • Primo piano: questo è probabilmente il piano più interessanti per i bambini, perché ospita scheletri di dinosauri e ricostruzioni di questi antichi rettili che milioni di anni fa dominavano il nostro pianeta.

Per chi è interessato alla storia umana, il museo offre anche una sezione dedicata all’evoluzione, con reperti fossili degli antenati dell’uomo e modelli che mostrano le diverse fasi dell’evoluzione umana.

Infine un’altra area che ho trovato estremamente interessante è quella del Digital Planetarium, un moderno planetario che offre proiezioni immersive del cosmo e spettacoli che raccontano la storia del nostro universo.

Ti lascio tutte le info per programmare la tua visita:

  • Biglietti: l’ingresso costa 16€ e il biglietto è acquistabile in loco.
  • Orari: tutti i giorni tranne il martedì, dalle 9:00 alle 18:00.
  • Ubicazione: Burgring 7. Posizione su Maps

Domande frequenti

Quanti gradi fanno a Vienna a dicembre

A Vienna la temperatura media a dicembre varia lo 0°C e i 5°C. Tuttavia, si tratta di temperature medie, la sera ad esempio si scendo ben oltre lo 0°C e si raggiungono fino ai -5°C.

In che periodo è meglio visitare Vienna

Il periodo migliore per visitare Vienna dipende dai tuoi interessi. Se ti piace il clima mite e vuoi esplorare Vienna in un itinerario piedi, la primavera (aprile-maggio) e l’autunno (settembre-ottobre) sono i periodi ideali, i prezzi sono ottimi e ci sono meno turisti. Per gli amanti dei mercatini di Natale e delle atmosfere invernali, novembre e dicembre sono i mesi più indicati.

Com’è Vienna a Natale

Vienna a Natale è molto suggestiva, grazie ai suoi famosi mercatini come il Christkindlmarkt di Rathausplatz. La città è inoltre ricca di decorazioni natalizie, con migliaia di luci che la decorano. Eventi speciali, concerti e messe natalizie offrono un’esperienza festiva davvero unica.

ASPETTA! HO UN ULTIMO CONSIGLIO PER TE

Hey ciao! Prima di andare volevo dirti che…

Vienna, per quanto riguarda attrazioni e attività, ha tantissimo da offrire. Tra le esperienze più interessanti e accessibili (che costano quasi 0€), non posso fare a meno di consigliarti i free tour della città!

Cos’è un free tour?

Si tratta di una visita guidata che puoi prenotare gratuitamente.

Dopo avervi partecipato, se la visita è stata di tuo gradimento, puoi lasciare una mancia alla guida (la cifra la scegli tu).

Fantastico, no?

Ecco i due migliori free tour a cui ho presto parte a Vienna:

Free Tour del Centro Storico di Vienna (In Italiano)

Il free tour più interessante (e richiesto) di Vienna. Ti porterà alla scoperta di alcune delle attrazioni più iconiche della città, arricchite da numerose chicche e aneddoti, grazie alla guida, Alessandra, che è tanto simpatica quanto preparata.

Questo free tour è prenotabile solo online su questo sito.


Free Tour Serale di Vienna (In Inglese)

Preferisci ammirare la città durante la sera? Nessun problema! Questo free tour ti porterà alla scoperta del centro di Vienna in uno dei suoi momenti più magici, quando il sole tramonta e le luci della città cominciano a illuminare gli splendidi edifici del centro storico.

Anche questo free tour è prenotabile solo online su questo sito.


Articoli simili

2 Commenti

  1. Grazie di tutti i consigli e suggerimenti, li trovo eccezionali.

    1. Grazie a te Orietta per il commento, mi fa molto piacere. Buon viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.